Il cartellone artistico @TAVOLOUNICO
Tavolo Unico propone agli Ospiti un Aperitivo seguito da una conferenza su di un tema artistico o da un programma musicale
Su prenotazione è possibile proseguire la serata con una cena esclusiva di tre portate.
€ 50 a persona aperitivo con l'arte € 60 a persona aperitivo musicale
extra: € 50 a persona (vino escluso) cena 
successiva al momento artistico.

Orario
APERITIVO ORE 19.45 -20.30
MOMENTO ARTISTICO 20.30 - 21.15/21.30
CENA 21.30 - 22.30
Image
I posti non sono prenotabili online, si prega di chiamare +39.331.7324894 oppure inviare un messaggio whatsapp al medesimo numero
o una e-mail all'indirizzo info@tavolounico.it 
Possibile apertura in date differenti per occasioni particolari e gruppi (contattare il locale).
Aperitivo con l'Arte

Ore 19.45
 Champagne
Lallier R019
Aperitivo
8 ricercati assaggi
il caviale, la tartare, il cannolo, il crudo
il salmone, l'aragosta, il gambero, l'alice
Su prenotazione è possibile l'aperitivo Vegano o Vegetariano

All'atto della prenotazione comunicare cortesemente le intolleranze
ed eventuali scelte alimentari per la variazione dell'aperitivo

i piatti sono esemplificativi, seguono la stagione ed il mercato

 

 I posti non sono prenotabili online, si prega di chiamare +39.331.7324894 oppure inviare un messaggio whatsapp al medesimo numero
o una e-mail all'indirizzo info@tavolounico.it 
Possibile apertura in date differenti per occasioni particolari e gruppi (contattare il locale).
Il cartellone del TU 
Ore 20.30


mercoledì 29 maggio 2024

SERENA COLOMBO
KLIMT, MATISSE, LA VITA


SABATO 22 GIUGNO 2024

MUSICA SOTTO LE STELLE
SERATA A SORPRESA 
chitarra, piano, voce

 

COMING SOON

SERENA COLOMBO: LA FORZA RODIN

SERENA COLOMBO: LA BELLEZZA RENOIR

SERENA COLOMBO: LA FOLLIA MANCINI

SERENA COLOMBO: GLI IMPRESSIONISTI E LA SENNA

SERENA COLOMBO: LA LUNA E LE STELLE DA GIOTTO A VAN GOGH

SERENA COLOMBO: ANCHE VAN GOGH MANGIAVA LE COZZE

 

Image
 La seconda serata del TU
il menu

Ore 21.30
La cena
melanzana alla parmigiana
la pasta essenza di mare o alla milanese
il polpo o il maiale
il dolce di stagione
caffè e distillati
Su prenotazione è possibile la cena Vegana o Vegetariana
All'atto della prenotazione comunicare cortesemente le intolleranze
ed eventuali scelte alimentari
per la variazione del menu
i piatti sono esemplificativi, seguono la stagione ed il mercato
 

 

Image

La bellezza resta. Era la convinzione del celebre pittore francese Pierre-Auguste Renoir (1841-1919) espressa in una corrispondenza col giovane Matisse

Una certezza che, da oltre due anni, anima anche Massimiliano Babila Cagelli, ideatore e chef, e Serena Colombo, curatrice artistica di Tavolo Unico, luogo nato nel 2021 in una dimora storica nel cuore di Busto Arsizio: sette sale, sette tavoli (uno solo per ogni sala, ad accogliere una singola prenotazione) per cenare soli ma al contempo in compagnia di 99 emozioni artistiche (capolavori originali dell’arte tra Otto e Novecento), e godere appieno di un’esperienza di gusto e di raffinata esclusività. 

Per offrire agli ospiti altre porzioni di bellezza nasce Solo prima fila: è questo il claim della recente iniziativa di aperitivi culturali che, tra febbraio e luglio, ogni mercoledì sera, animeranno Tavolo Unico. Una sorta di salotto ottocentesco dove vivere un raffinato aperitivo cui seguono momenti musicali alternati a racconti d’arte, a cui assistere da protagonisti, in prima fila (il calendario completo su www.tavolounico.it). 

Picasso, Chagall, Matisse, Andy Wharol saranno il cuore delle serate dedicate alle arti figurative, a cura di Serena Colombo, mentre per la musica si alterneranno pianoforte, violino, fiati e duo musicali. 

Applausi calorosi e commozione per l’esibizione, nelle tre date inaugurali, di Emanuele Piovesan e Beatrice Distefano, giovani e talentuosi allievi del Conservatorio “G. Puccini” di Gallarate. I due pianisti torneranno a esibirsi soli e a quattro mani la seconda settimana di febbraio. Sarà poi la volta di un triplice appuntamento con l’affermato Duo Maclé di Sabrina Dente e Annamaria Garibaldi. Protagonista delle serate dedicate agli archi, a marzo, è un’altra giovane promessa, Federico Nogarotto, vincitore del Concorso Musicale Nazionale Villa Oliva di Cassano Magnago. 

“Non volevamo perdere di vista le nostre radici culturali che fin dall’inizio hanno caratterizzato Tavolo Unico” ha commentato Serena cui ha fatto eco Massimiliano “E’ uno sforzo notevole imbastire il programma ed adattare ogni settimana la location. Ma, si sa, la fatica passa, la bellezza resta”.



Image
Image
Image
Image
Image
Image